Torrente Resia

Torrente Resia

Il torrente Resia nasce alle pendici meridionali del Canin ed erode la Valle per circa quindici chilometri, prima di mescolare le sue acque a quelle del fiume Fella del quale è il principale affluente. Le sue acque pure e cristalline accolgono molteplici specie acquatiche, rendendo il torrente Resia uno dei più apprezzati punti di riferimento per la pesca sportiva in Italia. Lungo il torrente si rinviene la presenza di imponenti massi erratici e che testimoniano quanto resta di un cordone morenico quasi completamente eroso dal torrente e attestano l’esistenza di un ghiacciaio  che scendeva dalla valle del Rio Barman fino ad ostruire la stessa Val Resia.