Riapre il Centro Visite dell’Ente Parco naturale delle Prealpi Giulie

Il Parco naturale delle Prealpi Giulie è pronto ad accogliere i visitatori che ne vogliono scoprire la affascinante veste invernale.
Sabato 21 dicembre infatti riaprirà il Centro visite di Prato di Resia, autentico contenitore di informazioni utili per la conoscenza dell’area protetta.
La struttura, che ospita pannelli didattici, diorami e giochi interattivi dedicati al territorio ed alla natura, offre infatti la possibilità di approfondire tutti quegli aspetti che preparano ad un’escursione nel Parco.
Il personale specializzato presente può fornire indicazioni sulle zone da visitare in questo periodo e sulle cose più significative da fare e da vedere.
La gestione congiunta con la Pro Loco di Resia consente inoltre di ricevere informazioni anche sulle ricchissime ed uniche tradizioni di questa Valle veramente speciale.
Per tutto il periodo delle Feste, all’interno del Centro, sarà possibile visitare la mostra fotografica “In punta di piedi – Storie di ricerca, attese e piacevoli incontri” dedicata alla fauna delle Alpi Giulie. Si tratta di una ventina di opere di Domenico Ferrara, giovane autore naturalista della zona, che ha saputo immortalare con garbo quasi poetico le principali specie di ungulati e di avifauna presenti nell’area.
Presso il Centro visite, aperto con orario 9 – 13 e 14 – 17, sarà anche possibile raccogliere materiali utili alle visite e ricevere informazioni sulle escursioni guidate in programma nel Parco fino al mese di marzo.
Le prossime saranno quella di domenica 22 dicembre per scoprire il piccolo borgo di Uccea e di domenica 29 per ciaspolare nel Bosco del Camet e sull’Altopiano del Montasio, in comune di Chiusaforte.
Non va dimenticata l’escursione di giovedì 26, Santo Stefano, che partendo dal fondovalle della Val Resia raggiungerà la vivace frazione di Stolvizza in tempo per la spettacolare discesa sul borgo e sul presepe vivente della grande stella cometa illuminata.
Per chi non potrà esserci quel giorno ci saranno altre due opportunità di assistere a questa suggestiva manifestazione: martedì 24, vigilia di Natale, e domenica 5 gennaio.
Molte dunque le proposte per visitare il Parco ed i suoi comuni in questo particolare periodo che soprattutto in montagna, e con la neve finalmente arrivata, continua a mantenere inalterata tutta la sua straordinaria magia.

Book your break

  • 1

    Check Availability

  • 2

    Choose Room

  • 3

    Make A Reservation

  • 4

    Confirmation

Book A Room